Aglio: Proprietà e Benefici

Aglio

L’Aglio è uno degli alimenti che per varie ragioni viene spesso evitato e è poco incluso nella dieta di tutti i giorni. Eppure l’aglio ha delle caratteristiche molto importanti e delle proprietà salutari considerevoli. Per questo motivo andrebbe mangiato con maggior frequenza. Vediamo oggi in questo articolo tutte le proprietà e i benefici dell’aglio.



Una importante caratteristica dell’aglio è il suo potere depurativo! Nonostante sia facile pensare che l’aglio sia un alimento pesante in quanto difficile da digerire, è cosa certa che ha note proprietà depurative in grado di aiutare l’organismo ad eliminare le tossine.

Colesterolo: Conoscerlo e combatterlo (Vai all'articolo)

Colesterolo: Conoscerlo e combatterlo (Vai all'articolo)

Aglio e Ipertensione
Il beneficio maggiore che l’aglio ci dona è la sua capacità di combattere l’ipertensione! L’aglio è un ottimo amico del cuore: rende il sangue più fluido, abbassa la pressione e aiuta a prevenire l’arteriosclerosi. Oltre a questi, l’aglio, ha la capacità di ridurre il colesterolo.

Tra i benefici dell’aglio dobbiamo anche aggiungere la sua proprietà antisettica in grado di stimolare le difese dell’organismo e nello specifico: nel prevenire le malattie respiratorie.

Come abbiamo visto i benefici di questo alimento sono molteplici; ma non finisce qui. L’aglio ha azione sedativa e calmante sul sistema nervoso per la presenza di fosforo e zolfo.

In sintesi; L’aglio:

  • Aiuta a combattere un buon numero di funghi, batteri e virus
  • Riduce la pressione arteriosa e il colesterolo
  • Aiuta a fluidificare il sangue e a riparare dai danni dell’arteriosclerosi
  • Aiuta a prevenire ed alleviare la claudicazione intermittente (dolore nelle gambe provocato dall’arteriosclerosi)
  • E’ un valido antinfiammatorio
  • L’uso abituale nella dieta sembrerebbe proteggere da certi tipi di cancro
  • Aiuta ad incrementare il livello di insulina nel corpo, riducendo i livelli di zuccheri nel sangue
  • Alcuni studi sembrano dimostrare che l’aglio incrementa leggermente il livello di serotonina nel cervello aiutando a combattere lo stress e la depressione

Concludendo và detto che l’aglio ha incredibili proprietà che però perdono d’efficacia se viene cotto o fritto. Si stima che l’aglio cotto perda fino al 90% delle sue proprietà salutari.

Leggi anche:



You may also like...

50 Responses

  1. giuseppe scrive:

    ho mangiato l’aglio crudo con le patate lesse e nell’insalata verde e mi ha rilassato il colon a mia meraviglia in quanto ci soffrivo da morire.

  2. raffaella scrive:

    io lo adoro, lo mangio crudo nell insalata, così come mangio cipolle crude. Guai a chi mi sta vicino!Uomo avvisato….. ^_^

  3. fiorella scrive:

    tutte le mattini a digiunO prendo uno spicchietto di aglio su di un cucchiaino con del miele(aiuta a ingerirlo) aiutandomi con un bicchiere di acqua vi assicuro che non ritorna affatto il sapore e non faccio fatica a digerirlo.
    Provare per credere

  4. Alessandro scrive:

    Ho da poco scoperto che l’aglio é un toccasana per l’organismo. Ma va consumato crudo tutti i giorni. Io ho solo 32 anni e lo mangio tritato con tanto di germoglio(mio preferito) con gli affettati(3_4 fettine). Alla fine mi piace il sapore che mi rimane in bocca, un po’ speziato. Crudo da solo…non riesco a mangiarlo. Nel riso lo odio, meglio crudo nelle insalate, carni rosse o nella minestra bollito e schiacciato.
    Tempo fa ne ho mangiati fino a 4 crudi al giorno(per una settimana).
    Ho dovuto smettere xché mi dicevano….puzzavo di aglio. A me l’aglio piace e se lo mangiassero tutti, non ci sarebbe il problema dell’alitosi o del trasudare aglio.
    É piú difficile digerire un panino del mc donald di due spicchi d’aglio.
    Quando avete fame fuori pasto mangiate l’aglio e vi sentirete subito pieni.

  5. Alessandro scrive:

    Raffaella, io sono un uomo e mangio l’aglio, quindi non riesci a tenermi lontano. Le cipolle no….ma 3 spicchi d’aglio crudo li mangio in un’istante.
    Sono buoni, puri e freschi.;)

  6. paolo scrive:

    alessandro!!!!!….ma ti vuoi schiacciare l aglio di raffaella???
    io non lo schiaccero’ mai crudo….meglio le capsule…arr.

  7. Gloria scrive:

    L’Aglio è buono ed è una panacea,,,,io lo mangio almeno tre volte la settimana, alternandolo alle cipolle rosse di Tropea..

  8. alessandro scrive:

    arrivato ad un punto della mia esistenza devo prorpio dire che l’ uomo è il peggio essere vivente dell’ universo e la sua stupidità è infinita più dell’ infinito………..il pensiero è la base di tutto e non è anche il cervello a comandarlo……….certe cose dette derivano da pensieri sciocchi, quindi lo spirito è nullo……….il nostro caro aglio, non è un alimento normale…è una supermedicina…….abituando l’ organismo piano piano a ricevere aglio, si trova una forma di benessere incredibile…….fa, bene, a, tutto…tutto…tutto…..lo sperimento da anni e nessuno mi dice che puzzo….chi ha orecchi per intendere intenda……è un alleato fantastico….

  9. Pietro scrive:

    A pranzo a giorni alterni lo adoro con la pasta e pomodoro fresco e parmigiano..ottimo anche insieme ai funghi trifolati e tantissimi i benifici per questo stupendo alimento naturale :)

  10. Luca scrive:

    A me non fa impazzire come sapore… ma da quando prendo uno spicchio tutte le mattine a digiuno non so più cosa sia un raffreddore !!! quindi qualcosa di vero c’è !!!
    Un consiglio: se prendete uno spicchio e lo spelate con cura senza scheggiarlo e lo mandate giù intero non vi puzzerà l’alito !
    Diversamente se schiacciato o tagliato… beh poveri quelli che vi stanno vicino.

  11. Antonio scrive:

    Salve a tutti, “amici dell’aglio”.
    A me onestamente l’aglio non fa impazzire(eccetto l’odore in varie pietanze), ma lo assumo qualche volta per le proprietà benefiche che contiene.
    Mi chiedo: assumendolo con un pò d’acqua intero (a mo di compressa), farà mica male allo stomaco? O è la stessa cosa? Se qualcuno conosce la risposta gliene sarei grato e lo ringrazio in anticipo.
    Antonio.

  12. Alessandro scrive:

    Assumerlo intero crudo a mo di compressa non fa male allo stomaco.
    Solo deve passare giù senza problemi. Non essere troppo grosso ed essere bianco senza alterazioni(suppongo).
    Io ogni tanto lo prendo in questo modo, meglio se biologico e italiano (ha spicchi più piccoli). Un giorno ne ho ingeriti 18 spicchi e non mi hanno causato alcun problema, quindi quanto gira su internet è tutta FUFFA. Sono una persona lievemente asmatica e mangiandolo ne traggo un gran beneficio.

  13. Michele scrive:

    Laglio fa molto bene io lo assumo due volte al giorno uno spicco al mattino al digiuno e uno spicco alla sere prendo lo spicco lo pulisco lo faccio a pezzetini lo ingoio con un bicchiere di latte intero e menta molto squisito sono quasi due anni che lo faccio senza mancare di un giorno, vi dirò pria di prendere laglio avevo un dolore al petto, ora non più sarà stato laglio, i dottori non sono contrari quindi io vinchè posso continuo, fate una ricerca su internet, e scoprite i benefici che può avere L’Aglio.

  14. SatElios scrive:

    Ho cominciato a mangiare aglio da quando avevo 3o anni.
    Ora ne ho 5o, il mio medico dice che non ha mai visto una persona con una buona e costante pressione arteriosa. In casa mia ci si può dimenticare di comprare
    il pane ma non l’aglio. Malattie causate da virus e bat=
    teri, mi spiegate cosa sono?
    Colesterolo alto? forse un pochino dopo le feste di
    Natale ma durante tutto l’anno OK (esami del sangue due
    volte all’anno).

  15. StE scrive:

    io mangio aglio crudo da quando ho 18 anni ora ne ho 22 :) se continuo cosi’ a 50 anni avro’ 1 pressione arteriosa -paura e panico xD xD

  16. Raffaella scrive:

    “Aiuta ad incrementare il livello di insulina nel corpo, riducendo i livelli di zuccheri nel sangue” … Non sapevo che avesse anche questa proprietà, soffrendo di intolleranza agli zuccheri mi è molto utile saperlo, qualcuno sa dirmi la quantità minima da ingerire al giorno per trarne benefici? Basta uno spicchietto? Grazie mille.

  17. mario scrive:

    salve io sono un patito di aglio. quando lo trovo nei piatti non lo scanso mai, mando sempre tutto giu (per il piacere di mia moglie). devo dire che non ho un’influenza da quando lo prendo. lo definiscono antibiotico naturale…verissimo.

  18. stefano scrive:

    ciao sono un assiduo consumatore di aglio devo dire che e spettacolare e in particolare modo quando faccio i miei mix di peperoni crudi,insalata e naturalmente aglio e uno spettacolo,per quanto riguarda l’alito non mi importa piu di tanto chi mi vuole stare vicino ci stia altrimenti vada pure per la sua strada io non smetto di sicuro per far contenti quelli che dicono ti puzza l’alito so che fa bene al mio corpo ed e quello che conta ciao ciao a tutti

  19. Luigi scrive:

    ciao,volevo chiedervi se lo spicchio d’aglio da consumare crudo, deve essere sbucciato della pellicina che lo ricopre o meno. Grazie

  20. Ivy scrive:

    ciao a tutti,
    amo l’aglio per il sapore e per le sue proprietà benefiche.
    Ma c’è una varietà meno piccante? ….mizziga certe volte vado a fuoco!

  21. Fernando scrive:

    Ho 77 anni, sono un patito per l’aglio, lo mangio sia cotto che crudo. Cotto, però, perde quasi tutte le sue proprietà benefiche. Sono solito strofinarlo sulle fette di pane casareccio (bruschetta, pane e pomodoro). Mi lascia la bocca con un certo pizzicorio piacevole. Non ho avuto una febbre influenzale da circa 40 anni. Viva l’aglio.

  22. Agliono scrive:

    l’ aglio in oltre ha questi benefici . antistupro, anti rapina e anti fidanzato, anti sesso.. Auguri a tutti

  23. Roy scrive:

    Ciao a tutti..
    Ci terrei nel comprendere i benefici anti rapina etc…
    Bhooooo

  24. SENTENZA scrive:

    …..per maggiorenni e non,provate a strofinarlo sul pene
    fara’ dei miracoli,stimola le vene e lo tiene duro per
    piu’ di un’ora.
    Altro che viagra!!!

  25. Pietro scrive:

    Nel mese di maggio ho avuto un intervento placca arteria femorale volevo sapere se mangiare aglio fa bene. Grazie

  26. ludovico scrive:

    che aggiunere a queste benefiche proprieta’ ?? Una .. e che riguarda la nostra piu'”” intima “” particolarita’. — Mi scuso per cruda verita’. — Ho scoperto, con mia grande meraviglia, che il consumo quotidiano di uno spicchio .. riduce.. ( fino quasi ad annientarlo ) lo sgradevolissimo fetore delle feci !! – Questo è particolarmente utile ai consumatori di carne.. che, come ben si sa, provoca una sgradevole fermentazione intestinale. — Provare .. per credere !!!

  27. Mimmo scrive:

    Vorrei sapere la giusta quantità’ giornaliera-
    Se è meglio togliere la pelliccina o no-
    Se è meglio masticarlo oppure no
    Grazie

  28. Lorenzo scrive:

    Vi risulta che l’aglio crudo nei vasetti per antipasti, se pulito dall’olio di conserva, faccia altrettanto bene? giusto per eliminare l’inconveniente dell’alito.

  29. antonio basile scrive:

    comincio da questo mese a consumare aglio crudo ogni giorno vorrei sapere da voi più esperti di me se ne prendo uno spicchio la mattina a mo di compressa senza masticarlo evito ilpesante alito?? l’effetto cmq lo ottengo?? grazie cmq crdo nell’aglio nelle sue proprietà la cosa che mi imbarazza un po e che ti lascia un alito pesante e oggi ci vuole poco per essere isolato le critiche ci vuole poco a prendersele poi tutti potrebbero evitari anche se mi chiedo se uno fuma e ti fuma addosso e normale perche lo fanno tutti se uno mangia aglio risulta volgare per la società vi sembra normale???

  30. L’aglio la mattina sbucciato cn il tubo meliconi ed ingerito intero con un’abbondante bevuta và giù che una bellezza e ti mette al riparo da ogni malanno senza lasciarti cattivi odori.. dopo fatto colazione a base di frutta e semi di lino.. una nn mi basta.. meglio due..!! E’ il miglior esercizio fisico.. Ahaaa zinco a volontà cn la dieta crudista quindi significa iper produzione di sperma..!! Altro che viagra..!!

  31. Pier scrive:

    L aglio è un toccasana per tutto l organismo , a patto che uno lo digerisca . Meglio crudo che cotto , io lo mangio sempre e finora non ho avuto problemi . Io lo mastico cosi mi disinfetta la bocca , a chi non sopporta l odore rammento che ci sono odori molto piu sgradevoli e nocivi , specialmente per chi vive un citta . I classici spaghetti aglio , olio e peperoncino me li faccio a crudo e sono molto buoni , provare per credere !

  32. Tony scrive:

    Io volevo sapere se invece di mangiarlo crudo usi le pillole a base d’aglio era la stessa cosa o si avebano gli stessi benefici Grazie

  33. gabriele petrini scrive:

    non ci provato mai, questo moto prima aspetto la tua risposta di cominciare

  34. italo scrive:

    salve a tutti,anch’io da un po di tempo a questa parte assumo l’aglio crudo almeno due spicchi al giorno,e devo dire che lo sto apprezzando molto, cosa che fino a poco tempo fa mi faceva ribrezzo,beh mi sono ricreduto avviva l,aglio.

  35. italo scrive:

    salve a tutti,anch’io da un po di tempo a questa parte assumo l’aglio crudo almeno due spicchi al giorno,e devo dire che lo sto apprezzando molto, cosa che fino a poco tempo fa mi faceva ribrezzo,beh mi sono ricreduto evviva l’
    aglio.

  36. antnio scrive:

    mangiate aglio e non avrete problemi di salute di ogni genere aiuta anche il pisellino e la topina la rende piu’
    agibile con varie malattie buon appetito a tutti

  37. vito scrive:

    Ho letto che tutti parlano delle magnifiche proprietà dell’aglio, -che in effetti sono tante-, ma nessuno parla degli effetti collaterali e delle interferenze con i farmaci. E le persone di una certa età, tra i quali lo scrivente, ne prendono a iosa. Forse un po’ più di precisione non sarebbe male per evitare spiacevoli inconvenienti. Vi pare? Cordiali saluti.

  38. diego scrive:

    Io lo mangio sottolio alle erbe ….in quantita industriali …buonissimo e delicato ….zero alitosi

  39. Bruschetto scrive:

    Il mio metodo è il seguente: prendere delle fette biscottate, impilate almeno 2 una sopra l’altra (se no si spezzeranno) e passare sopra l’aglio facendo una lieve pressione. A causa della ruvidità della fetta biscottata l’aglio si consumerà e resterà appiccicato. Uno spicchio dovrebbe coprire 4-5 fette biscottate. Versare una goccia d’olio e spalmicchiarla con la parte inferiore di un cucchiaino. E cii troviamo davanti ad uno spuntino medicamentoso senza rivali.

  40. elisa scrive:

    Io l’aglio lo mangio alla mattina a stomaco vuoto, con un bicchiere d’acqua calda con lo zenzero. Levo la pellicina, lo taglio a metà, estraggo l’anima e lo taglio a pezzetti. Avvolgo i pezzettini con un pò d’olio d’oliva e lo ingoio con l’acqua. Per qualche minuto, sicuramente si sente l’odore dell’aglio, ma dopo un pò sparisce e faccio colazione…per il momento niente raffreddori!!

  41. Antonio scrive:

    Qualquno mi puo dire se le azioni benefiche dell’aglio include anche per la cura acidourici in tanti siti non o trovato un argomento specifico riguardante per.cortesia se qualquno so sa me lo dice le sarei.infinitamente grato grezie

  1. 30 giugno 2009

    […] fisici. Le cause ancora non sono ben note ma ben noto invece è l’effetto positivo di aglio, ginseng e delle […]

  2. 30 giugno 2009

    […] asparagi appartengono alla stessa famiglia dell’aglio e della cipolla ma a differenza di questi sono ricchi di clorofilla che, oltre a donargli il colore […]

  3. 30 giugno 2009

    […] Aglio: secondo vari studi, l’aglio aiuta a proteggere il rivestimento dalle arterie dei danni causati dall’ossidazione, riduce la pressione arteriosa e il livello di fibrinogeno nel sangue; il fibrinogeno è il precursore della fibrina: glicoproteina essenziale nella coagulazione del sangue. Si raccomanda di mangiare aglio triturato tutti i giorni. (Leggi l’articolo sull’AGLIO >>) […]

  4. 30 giugno 2009

    […] Aglio: Di sicuro il miglior alimento per la salute del cuore: riduce la pressione arteriosa e il colesterolo. Peccato per l’alito! (Leggi un completo articolo sulle proprietà salutari dell’Aglio >>) […]

  5. 2 luglio 2009

    […] L’Aglio: Ottimo rimedio naturale per ridurre la pressione arteriosa […]

  6. 4 novembre 2009

    […] molto aglio e […]

  7. 5 dicembre 2009

    […] e Cipolla Aglio e Cipolla sono due alimenti antimicrobici e antibatterici che agiscono come antibiotici naturali. […]

  8. 12 ottobre 2010

    […] è consigliabile limitare drasticamente i cosiddetti “cibi alitogeni”, come ad esempio aglio, cipolle, peperoni e, più in generale, tutti gli alimenti difficili da […]

  9. 2 dicembre 2010

    […] sostanze importanti: un olio essenziale simile a quello dell’aglio, vari enzimi, acido citrico, acido fosforico e acido acetico e […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *