Ozonoterapia






L’Ozonoterapia: Cos’è? A cosa Serve?
Ultimamente, in ambito medico, si sente molto parlare di Ozonoterapia! Molti ne parlano ma effettivamente solo in pochi sanno cosa significhi questo termine e ancora meno sanno quali sono gli usi terapici di questa tecnica. In questo articolo cercheremo di dare delle risposte che rendano chiaro a tutti cosa significa e a che serve l’ Ozonoterapia!

Apparecchio per Ozonoterapia
Ozonoterapia: Le origini
L’ Ozonoterapia (dall’Inglese: Ozone therapy) ha avuto un gran successo solo negli ultimi tempi ma non è affatto una terapia nuova. La sua storia comincia in Germania. Il precursore dell’uso dell’Ozono per scopi medici fu Weiner Von Siemens che nel 1857 costruì il primo tubo a induzione per la distruzione di microorganismi. Nella seconda decade del XX secolo un altro tedesco, il chimico Justus Barone Von Liebig, fu il primo a studiare le applicazioni dell’Ozono per uso umano, approfittando della tecnologia sviluppata da Siemens. Con questo possiamo dire che l’ Ozonoterapia viene usata in ambito medico da più di 40 anni.



Ma… A cosa serve l’ Ozonoterapia? Cosa può curare?
L’ Ozonoterapia ha una vasta gamma di patologie le quali possono essere trattate tramite l’uso dell’ Ozono (e dell’Ossigeno)! La principale è sicuramente l’Ernia del Disco. L’ Ozono-terapia in questo caso si mette in pratica facendo delle iniezioni di una miscela di Ossigeno e Ozono nella fascia muscolare adiacente la vertebra “erniata”.
Ma vediamo in sintesi in quali ambiti è possibile usare l’ Ozonoterapia:

Ozonoterapia: Usata per il trattamento dell' Ernia del Disco (Vai all'articolo)

Ozonoterapia: Usata per il trattamento dell' Ernia del Disco (Vai all'articolo)



Perchè l’ Ozono? Che effetti ha sul corpo?

  • Aumenta l’ossigenazione sanguinea.
  • Ha azione battericida, fungicida e virucida.
  • Effetto Analgesico e Antinfiammatorio

Come e dove si applica l’ Ozono?
L’ Ozono può essere applicato per via rettale (insufflazione), per via vaginale (insufflazione), con pomate d’olio di ozono (miscela di olio di oliva ed ozono), acqua e ozono (per trattare infiammazioni orali). Per via ematica: si estrae il sangue dal paziente, si “ozonizza” e viene reimmesso in circolo (Autoemoterapia). Per iniezione intrarticolare, intramuscolare e per via sottocutanea.

Video: Ossigeno – Ozono – Terapia (Parla il Prof. Marianno Franzini)




63 Commenti

  1. Laura

    Ho un ernia cervicale dolorosissima, per la quale sono stata operata 2 volte, l’ultimo intervento chirurgico effettuato ad agosto 2012( al PTV da Dott Contratti) per il quale sono rimasta bloccata 2 settimana a letto immobile e un mese di ricovero a villa Fulvia per fare riabilitazione, non mi ha portato nessun giovamento , anzi i dolori si sono triplicati.
    La mia domanda e’ la seguente: si può fare l’ozono terapia dopo 2 interventi ? Sapete dirmi in quale clinica a Roma la effettuano?
    Grazie Laura

  2. lucia

    soffro da 4 anni di gonoartrosi al ginocchio sx che va sempre peggiorando mi consigliano la protesi come unica soluzione vorrei sapere se con dei cicli di ozonoterapia si possono ottenere dei benefici . grazie Lucia

  3. rosy

    Salve,soffro da anni di psoriasi puo’attenuare il mio problema?grazie.

  4. neri graziella

    buongiorno ho due ernie discali una stenosi lombare il l5 spondiliache marcata atrosi attualmente mi stanno facendo fare del rolfing ma senza successo ho sentito parlare di ozono terapia non so cosa fare il chirurgo dice che mi deve operare ma io sono molto scettica cosa ne pensate

  5. Alberto

    Buongiorno.
    Sono Alberto e ho 42 anni. Soffro da anni alla schiena in zona lombare.
    Ho qualche protusione e vertebre schiacciate. Ogni 2 per tre mi blocco per vari giorni con dolori lancinanti. Ne ho provate un po’ tutte per risolvere il problema, ma puntualmente ci ricasco.
    L’ozono terapia può essere una soluzione?
    Abito in zona Como.
    Grazie per la risposta.

  6. Olga 50

    Ciao a tutti, ho letto tutti i vs. commenti riguardo l’ozono terapia, ho fatto una scivolata e da li mi sono procurata un lombocruralgia, sto facendo delle inizioni di cortisone ma fin ora non mi ha dato nessun risultato, ho fatto la TAC e il risultato dice modeste protusioni discali e segni artrosici, comunque io continuo ad avere dolori, qualcuno di voi sa consigliarmi uno specialista valido, abito nella zona di Magenta, Legnano, Abbiategrasso, Vigevano, Novara, Busto Arsizio, grazie a tutti

  7. francesco

    soffro di attrite alle mani e ai piedi è consigliabile fare l, ozonoterapia grazie

  8. Agostino

    Salve ,

    volevo sapere quando tempo passa prima che l’ozono faccia effetto ad una cura su ernia L5 S1 , in data 03/08/2013 ed in 18/10/2013 ne’ ho fatte nr. 2 sotto guida TAC .
    grazie per la risposta

  9. sissi

    Buongiorno,vorrei effettuare ozonoterapia rettale antiaging ma non capisco se crea un’ossidazione cellulare che impoverisce la cellula quindi,creando ossidasi,e come si rapporta questo metodo per chi ha subito un carcinoma mammario.In questo caso potrebbe essere dannoso?Quel O2 mi sra’ bene ma O1 dove va’ a finire nel corpo? Grazie per la risposta

  10. filpat

    Dopo anni di dolori in sede lombare -con diversi episodi di lombalgia acuta da bloccarmi a letto- ho scoperto con una rm di avere delle protrusioni l3-l4 e l4-l5 detta in maniera sintetica. L’ultimo blocco che mi ha spinto a fare il suddetto esame strumentale è durato molto più di quelli precedenti cioè due mesi sicuri e a distanza di 4 mesi dal fattaccio sto tornando alla normalità, diciamo. Cosa ho fatto in questi 4 mesi oltre ad avere male e umore a terra? 2 manipolazioni da fisiatra osteopata risultato poco nulla. Uso di un busto semi rigido – che mi ha aiutato a stare in piedi o seduto piu a lungo. In ospedale elettrot. interferenziale e ultrasuono 10 sedute al termine delle quali -ancora in fase acuta – ho fatto 7 lezioni di back school (che farò a casa app.sarò completamente sfiammato). Allora l’elettrot. interf e ultrasu. sono paliativi, sfiammano un pò e rilassano la muscolatura, la ginnastica è conservativa e da fare dopo fase acuta a mio avviso. Il movimento corretto è buono. Fisiatri Mi hanno detto che può accadere che sia il tuo stesso organismo a ‘mangiare’ le protrusioni del disco nel giro di 6-12 mesi circa, (credo che parlassero di anticorpi …) anche se non è una regola! Con ciò eviterei di creare aspettative che poi non si realizzano! Ho fatto 6 sedute di ossigeno ozono terapia iniezioni paravertebrale con laser (le iniezioni non fanno male, niente di che) , dovevo inoltre prendere durante questo periodo di terapia delle bustine(nn dirò il nome) a base di paracetamolo e un opiaceo. Ora cosa noto? Rispetto a come mi sentivo dopo le cure in ospedale l ossig ozono terap. mi ha notevolmente ridotto il dolore e ora a distanza di una settimana esatta dall ultima iniezione cammino senza busto ogni gg. oggi ad es. 40 minuti a piedi continui andatura media e non mi sn irrigidito quasi x niente, nè dolori anche se ho ancora bisogno di riposare stare steso intendo. Mi auguro di continuare a migliirare perche ancora ho atteggiamento scoliotico (postura antalgica). ma dolore obiettivam. quasi assente! imputare il notevole miglioramento all ozono t. più si che no anche se aspetto ancora la totale totale guarigione. Questa è la mia onesta esperienza, non mancherà da parte mia attività sportiva rispettosa della mia colonna vertebrale. Voglio muovermi e non poco, no vita sedentaria , si al movimento fatto con equilibrio e intelligenza ( e qua la back school è fondamentale). Ho 36 anni, ho fatto palestra si , mai lavori pesanti ma statici o sedentari. Auguri a tutti !!

  11. GIOVa

    ciao a tutti io con la terapia ozono ho risolto il mio mal di schiena lo risolto a LUCCA

  12. simone

    Salve sono un ragazzo di 34 anni e ho due ernie del disco, vorrei sapere dove e possibile effettuare un’ozono terapia, io abito in Molise precisamente ad Isernia,grazie

  13. Christopher

    Ciao. 42 anni. L5-S1 e una protusione dorsale, ho iniziato ieri con l’ozono-terapia,dopo anni di muscoril dicloreum e solvesam x risolvere i blocchi che capitavano un paio di volte l’anno. Vivo in provincia di Frosinone e qui c’è un dottore che le fà. Se avete info da chiedere potete scrivermi a pecchia.c@libero.it non é doloroso e ancora non posso dire se funziona, ma mal che vada, male non fà… vi terrò aggiornati..



Aggiungi Un Commento