Venus Legacy, l’innovativo Trattamento Anticellulite

La Cellulite
La Cellulite

Se avete problemi di cellulite, se volete attenuare smagliature e rughe oppure tonificare e rassodare la pelle di glutei, cosce e addome, come pure quella del viso e del collo, potete sperimentare un nuovo trattamento, efficace e indolore, chiamato “Venus Legacy” e disponibile da qualche tempo anche presso alcuni centri presenti in varie città del nostro Paese (per informazioni più dettagliate in merito ai centri che offrono questo trattamento, visitate questo link).


Venus Legacy: Cos’è e Come Funziona

Questo nuovo trattamento sfrutta la tecnologia 4D®, che combina insieme la radiofrequenza multipolare, i campi elettromagnetici pulsati e il massaggio endodermico VariPulse™ con sistema di controllo della temperatura in tempo reale.
In sostanza, si tratta di un’apparecchiatura che genera un’energia in grado di raggiungere i tessuti in profondità in modo sicuro e indolore. Questa energia, sotto forma di calore, riesce a stimolare la sintesi di collagene e fibre elastiche, a migliorare la microcircolazione e a favorire il drenaggio linfatico.

Venus Legacy: Sedute e Controindicazioni

Come si diceva, il trattamento Venus Legacy è assolutamente non invasivo e indolore. Ciascuna seduta dura tra i 30 e i 40 minuti, a seconda della zona interessata dal trattamento. L’assenza totale di effetti collaterali consente al paziente di tornare immediatamente alle proprie attività quotidiane (basti pensare che diverse persone, ad esempio, si sottopongono al trattamento durante la pausa pranzo, per poi tornare al lavoro subito dopo).
Dopo poche sedute, si possono già apprezzare risultati visibili nella riduzione della cellulite, mentre occorre più tempo (2-3 mesi) perché l’effetto di tonificazione si manifesti in modo completo.


I costi di ciascuna seduta variano tra i 150 e i 250 euro e, a seconda della zona e dell’inestetismo da trattare, possono rendersi necessarie dalle 4 alle 10 sedute. Quanto alle tempistiche, di solito si effettua una seduta ogni due settimane.
Non vi sono particolari controindicazioni, salvo che per i soggetti che soffrono di vene varicose. In ogni caso, ciascun paziente viene valutato con attenzione da parte dello specialista che esegue il trattamento Venus Legacy prima di procedere con lo stesso.

di Giuseppe Iorio



You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *